Salvia

Sàlvia officinalis L.

La Salvia.Il nome viene dal latino “salvatrix”, quella che salva. I Romani la utilizzavano in medicina, attribuendole poteri divini, ma non in cucina.

2.00

Svuota

Vai al listino prezzi per B2B, Bar e Gastronomie

La Salvia

Arbustino cespuglioso bianchiccio per fitta peluria.
Considerata una vera e propria panacea contro innumerevoli mali , visto l’alto contenuto di antiossidanti ed oli essenziali.
Può essere usata come sostituto del dentifricio per la pulizia della bocca e delle gengive.
Le sue proprietà antisettiche e deodoranti, non solo rinfrescano l’alito, ma hanno un effetto sbiancante sullo smalto dei denti.

Tisana alla salvia

Dopo i pasti bere una tisana di salvia e camomilla, dosate in parti uguali. Far bollire l’acqua, versare sulle erbe e lasciare in infusione cinque minuti prima di bere. Utilizzare dopo i pasti principali.

In Cucina

Ottimo ingrediente in abbinamento con:

Benessere e Salute

I suoi olii essenziali sono noti con proprietà:

Prezzi al dettaglio

[wc_measurement_price_calculator_pricing_table]

I prezzi si intendono IVA inclusa. Minimo 2,-€ per confezione.

Hai una partita IVA? Ordina online a prezzi vantaggiosi!

Per la vendita a ristoranti, bar, erboristerie e all’ingrosso registrati qui
e sfogli subito il catalogo con il listino prezzi scontato per le attività commerciali.

Prodotto certificato PPL Veneto

Scopri di più

  • Laurus nobilis

    Già noto ai tempi dei Greci e dei Romani, consacrato al dio Apollo, era il simbolo della poesia, della gloria, della vittoria e della pace.

  • Rosmarinus officinalis

    Dal latino «rugiada di mare», accompagnava i nostri antenati fin dalla culla, grazie alle virtù soprannaturali di placare spiriti maligni e divinità.

  • Esaurito
    Petroselinum sativum

    Di origine macedone, utilizzato storicamente per le corone di vittoria.

  • Origanum vulgare

    Dal nome latino che significa «splendore della montagna».